Abbiamo superato la meta’ del nostro percorso e ci stiamo dirigendo verso sud. Dopo i tramezzini e le piadine ora viene il turno delle cozze.

 

A Senigallia abbiamo incontrato il mitico tabaccaio Foffo e il videoreporter di guerra, ed entrambi ci hanno dispensato di perle di saggezza.

Sulla via del Conero abbiamo attraversato le prime impervie montagne e siamo stati attaccati da sciami di insetti non identificati.

Da Ancona a Ortona per 170 km al posto degli ecomostri hanno costruito una simpatica ferrovia in spiaggia. Per andare al mare passi dalla stazione o dal sottopasso alto 1 metro e sessanta.

A Loreto per Ferragosto abbiamo ricevuto la benedizione della Madonna e incontrato un chierichetto smarrito alla rotonda. Ci siamo spalmati per mezza giornata su una collina, per riposare e riflettere.

IMG_5643

Abbiamo scoperto che dall’Abruzzo si paga il biglietto per le bici e che le birre in treno sono mal viste. Al Nord tutti vogliono stare in disparte nei treni, al Sud tutti si stipano nello stesso vagone e ti raccontano la loro vita e i loro desideri. Al Nord tutti sono preoccupati della privacy, al Sud tutti ci chiedono dove ci guadagnamo… Che domande, è il nostro spirito che si sta arricchendo.

FullSizeRender-1

A Civitanova Marche si va a ballare senza ballare, a Fermo esistono ancora le videoteche che promuovono il pacchetto vhs + pizza, alla stazione di Foggia non c’e’ l’ascensore ma una chiesa per servizi piu’ aulici.

FullSizeRender

A Trani abbiamo assaggiato la prima Puglia e la sua magia, la Catedral del mar e la grigliata in terrazza da Simo, il babysitter a minuti e le viuzze del centro in pietra bianca, gli sposi timidi, le cozze al porto e l’oste Paolo che ascolta Rossini a tutto volume.

IMG_5757

IMG_5865

IMG_5844

Direzione Bari, tanti desideri ci attendono!

Annunci